Storie del bosco

Troppo sole fa male

Troppo  sole  fa  male

C'era una volta in un magnifico bosco un piccolo fico, Fichino, che amava farsi accarezzare dai raggi del sole. Se ne stava attaccato all'albero e appena vedeva il sole si metteva in una posizione comoda in modo da prenderlo tutto. Un giorno mentre sonnecchiava vide
giù in basso una deliziosa fragolina di bosco, bella da morire, di un colore rosso acceso e con delle piccolissime lentiggini nere, insomma
era proprio uno schianto di fragola. Sguardo giù e sguardo su i due finirono per innamorarsi perdutamente. Fichino dall'alto mandava
alla fragolina Gina dei languidi baci e Gina non ne restava indifferente. - Scendi giù -disse un giorno Gina a Fichino, visto che ti piace
tanto il sole andremo al laghetto, faremo un picnic nel bosco e prenderemo tanto sole. Fichino non se lo fece ripetere due volte, si buttò
giù di volata, si accostò a Gina e insieme si avviarono verso il laghetto, fecero un bagnetto, si divertirono da matti e poi felici si stesero
al sole su delle foglie di plata no. Si sentivano attratti l'uno dall'altro, non si separavano mai e si facevano accarezzare dal sole, quel
sole che amavano tanto. Passarono un mese indimenticabile fino a che un giorno Gina guardò Fichino in un modo diverso e
guardandolo si rese conto che non gli piaceva più, non era il fico bellissimo ed aitante che aveva conosciuto, non era bello, succoso e muscoloso come una volta. A furia di stare ore ed ore al sole Fichino era diventato brutto ed appiattito, un vero FICO SECCO!!!

LEGGI
ALTRE STORIE